Dal 18 al 20 settembre 2020 Totem Scene Urbane collegherà la periferia est e il centro di Ferrara con interventi spettacolari di diverse discipline aperti alla città e rivolti a tutte le generazioni

Tre giorni alla riscoperta degli ambienti urbani come luogo centrale della vita di una comunità, che trova negli spazi aperto il luogo dell’agire attraverso le arti. Dal 18 al 20 settembre Totem Scene Urbane collegherà la periferia est e il centro di Ferrara con interventi spettacolari di diverse discipline aperti alla città e rivolti a tutte le generazioni. In parallelo, nell’incontro internazionale Le Magnifiche Utopie, inviterà alla riflessione artisti, amministratori e organizzatori culturali sull’importanza di portare il teatro negli spazi aperti per stimolare il senso di comunità, l’aggregazione e la coesione sociale, oggi messe a dura prova.

>>> Programma Totem Scene Urbane 2020

Teatro Nucleo – centro di produzione, formazione e ricerca artistica dalla storia quarantennale – con il sostegno del MiBACT, della Regione Emilia-Romagna e del Comune di Ferrara,  pone il fulcro centrale del Festival pensato per la comunità a Pontelagoscuro, alla periferia di Ferrara, tra il Teatro Julio Cortàzar (via Ricostruzione 40) dove ha sede, il parco Tito Salomoni che guarda verso il Po, Vicolo Tavernello e Piazza Monsignor Giovannini. Piazza Travaglio e la Darsena sono invece rispettivamente punto di partenza e approdo di interventi artistici che attraversano le zone centrali della città estense, in una programmazione che si rende collante tra diversi territori.

In questi luoghi si succederanno 25 interventi in tre giorni: spettacoli di teatro e performance (Abraxa Teatro, Aidoru, Baracca dei Buffoni, Drammateatro, Marco Intraia, Barbara Luci Carvalho/ Antagon TheaterAktion, Teatro Nucleo), concerti (Quai de Brumes, Re Cane, Maccanti-Ganza), laboratori (Supernova con Moder, Vida Krei, Web Radio Giardino e Teatro Nucleo; Micromondi con Renzo Francabandera e Michela Mastroianni), incontri internazionali dedicati alla scena del teatro per gli spazi aperti (Le Magnifiche Utopie 2020).

Aperta e inclusiva, infine, è anche la formula di partecipazione, che non prevede un biglietto di ingresso ma un contributo libero. E’ necessaria la prenotazione, nel rispetto delle normative anticovid, scrivendo alla mail totemsceneurbane@gmail.com e via WhatsApp al numero 348 965 5709. In alternativa, ci si potrà registrare direttamente presso il desk dedicato all’accoglienza del Festival.

Per informazioni su Teatro Nucleo: http://www.teatronucleo.org/

Per informazioni su Totem Scene Urbane: http://www.totemsceneurbane.it/

TOTEM SCENE URBANE è pensato e organizzato da Teatro Nucleo con il supporto di MiBACT e Regione Emilia-Romagna e con il Patrocinio di Comune di Ferrara in collaborazione con Festival dei Diritti Ferrara, Residenze Artistiche, CSV Terre Estensi Ferrara, Community Lab, Comitato Vivere Insieme Pontelagoscuro