Aperte adesioni all’evento  che si terrà martedì 21 luglio, dalle 15 alle 18 via Google Meet, nell’ambito del progetto “Into the footsteps of a migrant” che vede la cooperativa sociale Cidas tra i partner

Minosia Labyrinth è un gioco di simulazione di ruolo che si svolge a Minosia, un paese fittizio in Europa, dove un numero considerevole di migranti arrivano per motivi diversi (i personaggi sono stati creati sulla base di storie vere).

Nel paese ci sono circa 10 stazioni ufficiali relative alle procedure di migrazione, come ad esempio: Ufficio Immigrazione, Centro Asilo, Scuola di lingue, Polizia di frontiera, ecc.

I migranti hanno un’ampia gamma di opzioni per migrare verso Minosia, ma l’obiettivo più importante per loro è quello di integrarsi completamente nel paese, il che significa ottenere uno status giuridico, imparare la lingua e trovare un lavoro.

Tuttavia, come nella realtà europea, raggiungere questi obiettivi non è così facile come sembra…..

Minosia Labyrinth è un nuovo strumento educativo non formale che è stato sviluppato da un consorzio di 4 organizzazioni partner, Paesi Bassi, Germania, Italia e Romania durante un progetto triennale 2017 – 2020 cofinanziato dal Programma Erasmus+ dell’Unione Europea.

La presentazione del progetto  avrà l’obiettivo di illustrare le modalità e la struttura del gioco, che può essere usato come potente strumento educativo in contesti educativi formali e informali e per questo lo rende adatto all’utilizzo di educatori, operatori sociali, operatori dell’immigrazione, scuole, insegnanti…

Il sito del gioco e del progetto: http://www.minosia.eu/

Il link al video youtube:https://www.youtube.com/watch?v=Vn5CF9HUoYM

Per iscriversi all’evento , vi chiediamo di inviarci compilato il modulo in allegato >>> Modulo di iscrizione

Nel modulo si chiede di indicare l’interesse a ricevere una copia gratuita  del toolkit di progetto, che conterrà manuale di gioco, descrizione e proprietà dei personaggi e delle stazioni.