I Coordinamenti provinciali degli enti di Servizio civile (COPRESC) hanno emanato gli avvisi pubblici per la selezione complessiva di 181 giovani da impiegare nei progetti di Servizio civile finanziati dalla Regione Emilia Romagna, di cui 24 nella provincia di Ferrara e 17 per quella di Modena.

Hai tra i 18 e i 28 anni di età (29 anni non compiuti)? Sei cittadino italiano o straniero con regolare permesso di soggiorno in Italia? Vuoi impegnarti per la realizzazione di progetti di utilità sociale? Candidati al Servizio civile regionale!

24 posti disponibili in provincia di Ferrara nei progetti realizzati da Caritas, Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII, Emporio solidale il Mantello aps, ANFASS, FISM – Federazione Italiana Scuole Materne.

Accedi ai link per visualizzare le schede informative di ciascun progetto o essere rinviato al sito dell’ente

progetto LA STOFFA BUONA

Per il recupero e la valorizzazione a fini sociali degli indumenti dismessi (distribuzione alle persone bisognose, educazione al riuso e al consumo sostenibile, mercatini solidali)

Progetto promosso da CSV TERRE ESTENSI e realizzato da:

  • AMICI DELLA CARITAS onlus presso la sede: CASA BETANIA, via Borgovado 7 – Ferrara 4 posti di cui uno riservato a giovani con bassa scolarità (titolo di studio uguale o inferiore al diploma di scuola media inferiore) e/o che abbiano già presentato domanda di ammissione al Servizio civile in precedenti bandi di servizio civile nazionale o regionale, senza essere selezionati
  • ASSOCIAZIONE COMUNITÀ PAPA GIOVANNI XXIII presso la sede: Centro aggregativo LA BOTTEGA DI GIUSEPPE, via Raffaello 8 – Ferrara 4 posti disponibili di cui uno riservato a giovani con disabilità certificata (L. 104/92)

Impegno richiesto: 11 mesi (dal 1 settembre 2020), 5 giorni a settimana, 5 ore al giorno (25 ore settimanali)

progetto NON DI SOLO PANE

Per lo sviluppo delle attività di raccolta e distribuzione di generi alimentari a sostegno di persone e famiglie bisognose

Progetto promosso da CSV TERRE ESTENSI e realizzato da:

  • CARITAS DIOCESANA di Ferrara-Comacchio presso la sede CENTRO DI PRIMA ACCOGLIENZA, via Brasavola 19 – Ferrara (mensa Caritas) 6 posti disponibili di cui 1 uno riservato a giovani con bassa scolarità (titolo di studio uguale o inferiore al diploma di scuola media inferiore) e/o che abbiano già presentato domanda di ammissione al Servizio civile in precedenti bandi di servizio civile nazionale o regionale, senza essere selezionati
  • CSV TERRE ESTENSI presso la sede dell’Emporio solidale IL MANTELLO 2 posti disponibili

Impegno richiesto: 11 mesi (dal 1 settembre 2020), 5 giorni a settimana, 4 ore al giorno (20 ore settimanali).

progetto DISABILITÀ AUTONOMIE E INCLUSIONE

A supporto delle attività di assistenza, accompagnamento, socializzazione e animazione rivolte a persone con disabilità

Progetto promosso da Cooperativa Sociale BOLOGNA INTEGRAZIONE onlus e realizzato da (per la provincia di Ferrara):

  • ANFFAS onlus CENTO presso la sede ANFFAS CENTO, via dei Tigli 2 – Cento (FE) 4 posti disponibili

Impegno richiesto: 11 mesi (dal 1 settembre 2020), 5 giorni a settimana, 5 ore al giorno (25 ore settimanali).

progetto CAMMINARE INSIEME

A supporto delle attività di assistenza, accompagnamento, socializzazione e animazione rivolte a persone con disabilità

Progetto promosso da ANFFAS onlus FERRARA e realizzato da:

  • ANFFAS onlus FERRARA presso la sede ANFFAS FE SEDE UNICA, via della Canapa 10-12 – Ferrara 1 posto disponibile
  • Gruppo sportivo terapeutico ASD GST – ANFFAS presso la sede ASD GST ANFFAS via della Canapa 10-12 – Ferrara 2 posti disponibili di cui uno riservato a giovani con bassa scolarizzazione (titolo di studio non superiore al diploma di scuola secondaria inferiore)

Impegno richiesto: 11 mesi (dal 1 settembre 2020), 5 giorni a settimana, 100 ore di servizio al mese, con un minimo di 20 ore e un massimo di 36 ore settimanali

progetto NOI, BENE COMUNE – NEL GIOCO E NELLO STUDIO

Per il tutoraggio scolastico dei bambini e delle bambine che frequentano le scuole dell’infanzia

Progetto promosso da FISM – FEDERAZIONE ITALIANA SCUOLE MATERNE e realizzato da (per la provincia di Ferrara):

Impegno richiesto: 9 mesi (dal 1 ottobre 2020), 5 giorni a settimana, 80 ore al mese, con un minimo di 15 e un massimo di 27 ore di servizio a settimana

Quali requisiti sono richiesti per potersi candidare?

Per l’ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

  1. cittadinanza italiana o regolare permesso di soggiorno in Italia della durata di almeno un anno;
  2. aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;
  3. non avere già svolto il Servizio civile, regionale o nazionale

Per altri requisiti, leggi attentamente l’Avviso pubblico

Compenso

La regione Emilia-Romagna corrisponde ai volontari impegnati nel Servizio Civile un compenso che varia in funzione dell’impegno richiesto

  • per 100 ore di servizio al mese (equivalenti a 25 ore di servizio settimanali): 433,80 euro al mese
  • per 80 ore di servizio al mense (equivalenti a 20 ore di servizio settimanali): 347,10 euro al mese

Come si presenta la domanda di ammissione al Servizio civile regionale?

La candidatura va inviata all’ente che promuove il progetto, ai recapiti indicati nell’Avviso pubblico

Puoi inviare la domanda:

  • via e-mail
  • tramite posta raccomandata A/R (ATTENZIONE: per il rispetto del termine di ricezione non è valida la data di invio ma la data di recapito)

Per la domanda devi utilizzare esclusivamente i moduli predisposti dalla Regione.

Qui trovi i moduli per la presentazione della domanda per i progetti che si realizzano in provincia di Ferrara.

Alla domanda devi allegare:

  • copia di un documento di identità in corso di validità
  • (per i cittadini non comunitari): copia del permesso di soggiorno in corso di validità, o della richiesta di rinnovo.

ATTENZIONE: è possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di Servizio civile regionale, pena l’annullamento di tutte le domande presentate.

La data di scadenza per la presentazione delle candidature è il 25 luglio entro le ore 23:59

Cosa succede a seguito della presentazione della domanda?

I candidati che hanno presentato regolare domanda sono convocati per un colloquio di selezione dagli enti che realizzano il progetto, nelle date e nelle sedi indicate nell’Avviso pubblico.

A seguito del colloquio, per ciascun progetto verrà definita una graduatoria per l’assegnazione dei posti.

I criteri di selezione sono stabiliti dalla regione Emilia-Romagna (qui trovi il sistema di selezione per l’assegnazione ai candidati del punteggio di valutazione).

Se hai bisogno di altre informazioni puoi rivolgerti al COPRESC di Ferrara: