Il progetto “Uffa che afa” 2019 è già entrato nella fase operativa e proseguirà fino al 15 settembre 2019

Gli anziani e le persone in difficoltà a causa di ondate di calore potranno chiamare il numero verde 800 072110 per ricevere assistenza e pronto intervento di tipo sociale (il 118 rimane – come per tutti i cittadini- il numero da contattare per problematiche sanitarie).

Il numero verde è attivo da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 18 e sabato dalle 8.30 alle 17 e sabato dalle 8.30 alle 13

“Uffa che afa” – numero verde per assistenza e pronto intervento di tipo sociale”Uffa che afa” è promosso dal Comune di Ferrara – assessorato alla Salute e Servizi alla Persona: nodo centrale della rete che coinvolge l’Asp “Centro Servizi alla Persona”, l’Azienda Usl di Ferrara, l’Azienda Ospedaliera Sant’Anna, la Protezione Civile del Comune, la Società Lepida (in cui è confluito il servizio di tele-assistenza e gestione del numero verde di Cup 2000).

La Prefettura, la Questura, i Carabinieri, i Vigili del Fuoco e la Croce Rossa partecipano al progetto che vede coinvolte le Associazioni: Auser, Anteas, Avulss, Nadiya, Ferrara Assistenza e Ancescao, coordinate dalla Cooperativa “Integrazione Lavoro”per gli interventi operativi .

Aggiornamenti sono disponibili sulla pagina del Comune di Ferrara da cui si accede anche al sito dell’Arpae che segnala i possibili rischi di ondate di calore.