Lo scorso 27 dicembre 2018 il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha emanato l’attesa Circolare n. 20/2018 e la tabella riepilogativa delle modalità di adeguamento statutario da parte degli Enti del Terzo Settore (Ets) da effettuare entro il 03/08/2019, per renderli compatibili alle previsione del Codice del Terzo settore

La Circolare contiene precisazioni utili a chiarire finalmente cosa dovranno contenere gli statuti degli Ets, in primis quelli di Organizzazioni di Volontariato, Associazioni di Promozione Sociale e Onlus: il documento è infatti da leggere in stretta relazione con la nota direttoriale diffusa l’anno precedente dedicata alle OdV e APS, nonché all’orientamento espresso dall’Agenzia delle Entrate riguardo alle Onlus.

 Nei prossimi giorni sarà avviato un confronto tra i referenti dell’area consulenza dei Centri Servizi per il Volontariato emiliano romagnoli a livello regionale sulle modalità tecniche con cui sostenere le associazioni nell’adeguamento degli statuti, cui vi daremo appena possibile comunicazione ufficiale.

 Nel frattempo, rimandiamo all’articolo di Lara Esposito sul sito di CSVnet, che affronta punto per punto le variazioni statutarie obbligatorie e quelle facoltative, nonché alcune specificità