In cerca di quattro progetti di business innovativi guidati da donne, per accompagnarli in un programma di incubazione. È l’obiettivo di Mia – Miss In Action, il primo programma di accelerazione dedicato alle startup e alle Pmi innovative italiane fondate da donne imprenditrici.

Il programma, presentato il 22 novembre a Milano, è ideato dall’incubatore Digital Magics, BNP Paribas International Financial Services, BNP Paribas Cardif, Findomestic, Arval Italia e BNL Gruppo BNP Paribas.

Fra tutti i progetti inviati entro il 13 gennaio 2019 all’indirizzo www.missinaction.it saranno selezionate le quattro migliori startup e Pmi innovative al femminile, che avranno accesso al programma di accelerazione negli uffici di Digital Magics a Milano.

L’acceleratore prevede tre fasi

  1. formazione dedicata sviluppo dei prodotti e dei servizi, migliorandone i modelli, della durata di 3 mesi;
  2. la seconda di MVP (Minimum Viable Product), che coinvolgerà le startup e le PMI innovative per due mesi nella realizzazione di un prototipo funzionante per il lancio sul mercato
  3. l’Investor Day, l’evento finale con gli investitori per presentare i risultati raggiunti dopo l’accelerazione di MIA – Miss In Action.

La giuria di MIA – Miss In Action è formata dal management di Digital Magics, delle Società del Gruppo BNP Paribas e da sette donne top manager, imprenditrici, business angel, rappresentanti delle istituzioni: Anna Amati, Vice Presidente META Group e socia IAG; Paola Bonomo, Business Angel; Frieda Brioschi, imprenditrice e Professoressa IED; Roberta Cocco, Assessore alla Trasformazione Digitale e ai Servizi Civici, Comune di Milano; Alessandra Gritti, Amministratore Delegato Tamburi Investment Partners; Sandra Mori, Presidente Valore D e Data Privacy Officer Coca-Cola Europe e Fausta Pavesio, Business Angel e Investor Board Member Smartup Capital.