Possono concorrere al premio tesi di laurea che trattano vari argomenti: il risparmio e lotta agli sprechi, i Parchi e l’ecoturismo, il consumo sostenibile, la mobilità intelligente, i rifiuti, le energie rinnovabili, l’educazione ambientale, la storia dei movimenti ecologisti e consumeristi, la legislazione ambientale e tanti altri temi legati all’ambiente e ai consumi.

Sono ammesse tesi di tutti i livelli, compresi i Master, discusse nelle Università italiane, negli anni accademici dal 2006-2007 in poi, inviate entro il 30 NOVEMBRE 2018 presso la sede dell’Ecoistituto del Veneto Alexander Langer e della Fondazione ICU.

Il 1° premio è di 1.000,00 euro, il 2° premio è di 500,00 euro, il 3° premio è di 250,00 euro.

La giuria è composta da Michele Boato, Anna Ciaperoni, Paolo Stevanato, Franco Rigosi.

Da qui è possibile scaricare la scheda di partecipazione con ulteriori informazioni: premio_icu_scheda_bando_2018