Prosegue il percorso di facilitazione di Agire Sociale per le organizzazioni di volontariato e di promozione sociale che vogliano partecipare al bando regionale con scadenza il 14 luglio. Consulta il calendario dei prossimi incontri distrettuali che serviranno a condividere i bisogni dei cittadini rilevati dalle associazioni e a tradurli in un progetto concreto, sulla base delle aree prioritarie indicate dagli Uffici di Piano

Nel territorio ferrarese il Bando DGR 699/2018 per il finanziamento e il sostegno di progetti di rilevanza locale promossi da Organizzazioni di volontariato e/o Associazioni di promozione sociale andrà a sostenere con oltre 135.000 euro un massimo di tre progetti per Distretto Sud-Est, quattro per il Distretto Centro-Nord, due per il Distretto Ovest.
Leggi il bando

Come indicato nel bando, le proposte dovranno essere esclusivamente di co-progettazione a livello distrettuale in stretta sinergia con gli enti locali, per questo la Giunta regionale ha individuato i Centri di Servizio per il Volontariato, in collaborazione con gli Uffici di Piano, come facilitatori nella creazione delle reti interassociative distrettuali e delle partnership con gli enti locali per co-progettare interventi conformi alle linee di intervento indicate dal bando.

Per questo motivo tutte le Organizzazioni di Volontariato e le Associazioni di Promozione Sociale iscritte ai Registri Regionali  (L.R. 12/2005 e L.R. 34/2002) che hanno sede legale o che hanno sede operativa nel territorio ferrarese sono invitate a partecipare agli incontri distrettuali organizzati da Agire Sociale.

CALENDARIO PROSSIMI INCONTRI

  • PORTOMAGGIORE – DISTRETTO SUD-EST
    Lunedì 11 giugno – ore 16
    Casa del Volontariato di Portomaggiore – Via G. Carducci 11, Portomaggiore
  • CENTO – DISTRETTO OVEST
    Mercoledì 13 giugno – dalle ore 16
    Anffas Coccinella Gialla, via dei Tigli 2, Cento
  • FERRARA – DISTRETTO CENTRO-NORD
    Giovedì 14 giugno – dalle ore 16
    Casa del Volontariato, via Ravenna 52, Ferrara

Il bando scade il 14 luglio 2018.Le Associazioni interessate al percorso di co-progettazione possono inviare prima dell’incontro distrettuale la relativa scheda allegata compilandola con le proposte progettuali a segreteria@agiresociale.it ; chi fosse impossibilitato a partecipare all’incontro potrà comunque segnalarci il proprio interesse a partecipare alla co-progettazione entro il 15 giugno:
Scheda per le Associazioni Distretto Centro Nord 
                                                          Scheda per le Associazioni Distretto Ovest 
                                                          Scheda per le Associazioni Distretto Sud Est

Vi invitiamo a consultare il sito www.agiresociale.it , a iscrivervi alla newsletter di Agire Sociale (dal sito di agiresociale o inviando la richiesta a francesca.gallini@agiresociale.it ) e a seguire la Pagina Facebook Agire Sociale per essere aggiornati in merito.

Per favorire la compilazione della scheda e il confronto ricordiamo in sintesi le priorità di co-progettazione per ambito distrettuale:

DISTRETTO CENTRO NORD:

  1. contrasto alle solitudini involontarie, in particolare della popolazione anziana (lettera e);
  2. contrasto all’emarginazione sociale con riferimento a persone senza fissa dimora, persone in povertà e migranti (lettera b);
  3. sviluppo di forme di welfare con il coinvolgimento di persone che beneficiano di forme di sostegno al reddito in attività di utilità sociale (lettera f).

DISTRETTO OVEST:

  1. sostegno all’inclusione sociale, in particolare delle persone con disabilità e non autosufficienti (lettera a);
  2. contrasto all’emarginazione sociale con interventi legati al contrasto alla povertà alimentare (empori, raccolte,..) (lettera b),
  3. sviluppo della cittadinanza attiva, legalità e corresponsabilità con la valorizzazione e tutela dei beni comuni (lettera c);
  4. contrasto alle solitudini involontarie, in particolare della popolazione anziana (lettera e)

DISTRETTO SUD EST:

  1. contrasto alle povertà, in particolare con interventi mirati alla scambio e riuso di beni,
  2. recupero alimento, empori solidale (lettere b – d – f);
  3. promozione del volontariato e della cittadinanza attiva (lettera c);
  4. sostegno all’inclusione sociale, in particolare delle persone con disabilità (lettera a).

PER SAPERNE DI PIU’:
Progettare in rete con il bando della Regione Emilia Romagna. Da Agire Sociale tre incontri territoriali per le associazioni

[Scad 2018/07/14] Bando per progetti di rilevanza locale promossi da ODV e APS