11-05-2018 – Aperte iscrizioni al ciclo di tre incontri e lezioni gratuiti per i cittadini interessati alla cura del verde e al giardinaggio che si terranno a Ferrara il 20 maggio, 7 e 21 giugno

L’iniziativa è promosso dal Comune di Ferrara  nell’ambito del progetto “Educazione alla cittadinanza e beni comuni e del nuovo regolamento del verde e dei beni comuni e fa parte del calendario dell’Università del Volontariato sede di Ferarra

Il ciclo di incontri inizierà con la visita ad alcuni spazi verdi della città di Ferrara (Quartiere Giardino, Barco e San Bartolomeo), seguiranno due incontri a tema. Saranno illustrati i fondamenti teorici e pratici sul ruolo del verde nel contrasto ai cambiamenti climatici, che è la soluzione più efficace e più economica per rendere le città non solo più belle e attrattive, ma anche più vivibili e a prova di clima. Si parlerà delle esperienze delle green e delle rain communities che – impegnate nel sottrarre dalla città l’asfalto in eccesso – trasformano parcheggi, strade e aree impermeabili in giardini di quartiere e giardini scolastici. Saranno infine illustrati i fondamenti di progettazione, manutenzione e cura dello spazio pubblico, dalla preparazione del terreno alla scelta delle specie più adatte per realizzare prati rustici e fioriti e spazi vegetati e ombreggiati con arbusti e alberi e attrezzati con arredi funzionali progettati con le comunità residenti.

Metodologie didattiche: visita ad alcuni spazi verdi della città e incontri a tema

 Destinatari: persone adulte

PER ISCRIVERTI COMPILA IL MODULO ON LINE

PROGRAMMA: programma_coltivare_lo_spazio_pubblico

  • 1° appuntamento – Contaminazioni urbane
    domenica 20 maggio | ore 14.30 – 19 [Quartiere Giardino, Barco, San Bartolomeo]
    Durante il primo incontro andremo in visita ad alcune realtà di particolare interesse sociale di riconversione o uso collettivo di aree verdi collegate ai nuovi patti del nuovo regolamento dei beni comuni. La visita si svolgerà in pullman tra il Quartiere Giardino, Barco e San Bartolomeo.
    Itinerario: Ritrovo ore 14.30 presso il Parco Giordano Bruno
    ore 14.30 | Adottiamo un’aiuola – Parco Giordano Bruno, Quartiere Giardino
    ore 15.30 | Bosco Didattico e Bosco Abbado, Quartiere Barco
    ore 16.30 | Orto urbano di via Poletti, Zona Ippodromo
    ore 17.30 | ParcoLibro, San Bartolomeo + piccolo aperitivo
    rientro ore 19.00 presso il Piazzale della Stazione di Ferrara
  • 2° appuntamento – Città, clima e spazi pubblici/Green e Rain Communities
    giovedì 7 giugno | ore 17.45 – 20 [Urban Center, Corso Isonzo n. 137]
    Durante il secondo incontro parleremo di clima e dei benefici che il verde urbano apporta alla vita in città, in termini di vivibilità, socialità e di mitigazione ai fenomeni intensi date dalle ondate di calore e dalle piogge intense. Vedremo anche alcuni esempi di progetti realizzati dalle Garden e Rain communities che, dal basso, operano per la qualità e la cura dello spazio pubblico a fini sociali e ambientali.
    Il nuovo regolamento dei beni comuni – Centro Idea e Urban Center Ferrara
    La natura in città: gli alberi e l’infrastruttura verde urbana per la mitigazione e l’adattamento ai cambiamenti climatici – lezione diLuisa Ravanello, progetto REBUS® Regione Emilia-Romagna
    Buone pratiche dal basso di cura dello spazio pubblico: le Rain e le Garden Communities – lezione Elena Farnè, architetto e Francesco Malucelli, SOS4life, Regione Emilia-Romagna
  • 3° appuntamento – Giardinaggio e autocostruzione
    giovedì 21 giugno | ore 17.45 – 20 [Urban Center, Corso Isonzo n. 137]
    Durante il terzo incontro parleremo degli elementi che compongono il giardino con esperti giardinieri e vedremo anche alcuni esempi di piccoli spazi pubblici progettati e curati da cittadini.
    Il nuovo regolamento dei beni comuni – Centro Idea e Urban Center Ferrara
    La natura in città: dai suoli ai prati, dalle specie rustiche e pioniere agli alberi, gli elementi per dare vita ad aree verdi e giardini pubblici biodiversi – lezione di Alberto Mion, la Città Verde Coop Sociale
    Buone pratiche dal basso: dall’autocostruzione al progetto dei giardini per spazi verdi vivibili e attrattivi – lezione di Elena Farnè, architetto e Francesco Malucelli, SOS4life, Regione Emilia-Romagna