08-05-2018 – C’è ancora tempo fino al 29 maggio per partecipare all’incontro gratuito “Abitiamo il nostro quartiere” in programma giovedì 31 maggio, dalle 14.30 alle 19.30, al Teatro Cortazar di Pontelagoscuro

Abiti nel quartiere Barco a Ferrara? Sei impegnato in associazioni o gruppi che si prendono cura di chi è più fragile? Hai idee, esperienze e conoscenze da condividere per favorire la coesione sociale e il benessere della comunità?

Ti invitiamo a partecipare giovedì 31 maggio al laboratorio Future Lab ““AbitiAmo il nostro quartiere”, promosso dall’Assessorato Servizi alla Persona del Comune di Ferrara e dall’Azienda Usl – Programma del Piano Salute e Benessere Sociale del Distretto Centro Nord.

L’evento partecipativo è un caso di studio del percorso di alta formazione “La Programmazione locale partecipata-Community lab” organizzato dall’Agenzia Sociale e Sanitaria della Regione Emilia Romagna in collaborazione con l’Università di Parma, corso di Politiche Sociali.

L’obiettivo è creare un sistema operativo sperimentale di welfare generativo di comunità, collegato con le Case della Salute e ai Servizi Sociali, per valorizzare le risorse comunitarie di gruppi associativi e singoli cittadini, promuovendo una consapevolezza collettiva delle fragilità e del bisogno di benessere.

Un welfare che nasce dal basso per favorire l’inclusione dei più fragili creando un ponte tra le istituzioni e i cittadini capaci di agganciare le situazioni di difficoltà.

Il laboratorio partecipativo sarà condotto dalla Prof.ssa Vincenza Pellegrino dell’Università di Parma, attraverso l’utilizzo del metodo Future lab e del teatro sociale.

Previsto un servizio di animazione per i bambini presenti, impostato come “mini-future lab”, per valorizzare anche la visione dei più piccoli.

La partecipazione è libera e gratuita, è gradita l’iscrizione entro il 29 maggio

Per informazioni e iscrizioni inviare una mail a: futurelabferrara@gmail.com

Allegato: Invito e Programma Future lab 31 maggio per Cittadini ed Associazioni; Locandina futurelab 31 maggio