12-04-2018 – Ecco i rappresentanti che saranno espressione delle organizzazioni di volontariato e promozione sociale bolognesi e ferraresi a rilevanza locale nel nuovo Organismo regionale

Si è svolta il 7 aprile a Ferrara l’assemblea dei presidenti o loro delegati delle organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale dei territori di Bologna e Ferrara per eleggere i componenti che saranno appunto espressione territoriale delle Organizzazioni di Volontariato (OdV) e delle Associazioni di Promozione Sociale (APS) in seno al nuovo Osservatorio Regionale del Terzo Settore

Fra i 4 candidati proposti, sono risultati eletti:

  • Stefano Ferrari (Associazione Mai da Soli) con 13 voti come componente effettivo per le Organizzazioni di Volontariato
  • Giuseppe Gardenghi (FITEL Emilia Romagna) con 11 voti come componente effettivo per le Associazioni di promozione sociale
  • Simonetta Fabbri (Contrada di San Giacomo) con 8 voti come componente supplente per le Associazioni di promozione sociale
  • Carlo Hanau (ANGSA) con 8 voti come componente supplente per le Organizzazioni di volontariato

L’Osservatorio Regionale del Terzo Settore nasce dalla fusione dei due precedenti Osservatori del Volontariato e della Promozione Sociale in base alla  Legge Regionale n. 20 del 19 ottobre 2017 , che lo istituisce con funzioni di studio, monitoraggio, co-progettazione di politiche e servizi relativi al Terzo Settore. Il nuovo Osservatorio sarà composto da 15 rappresentanti delle Organizzazioni di Volontariato e delle Associazioni di Promozione Sociale iscritte ai relativi registri – 6 a rilevanza regionale, 8 a rilevanza locale e un rappresentante del Coordinamento Regionale dei CSV – e dal portavoce del Forum Regionale del Terzo Settore come invitato permanente.

Hanno introdotto l’assemblea Riccardo Berveglieri, Forum Terzo Settore Emilia Romagna, Chiara Bertolasi, Forum Terzo Settore Ferrara, Laura Roncagli, Agire Sociale Centro Servizi Volontariato Ferrara, Giancarlo Funaioli, Centro Servizi Volontariato Bologna – Volabo. L’incontro è stato un momento importante che ha visto iniziare una collaborazione tra i territori bolognese e ferrarese in stretta sinergia con il Forum del Terzo Settore e il Coordinamento dei Centri Servizio per il Volontariato a livello regionale.