08-02-2018 – Ecco gli eventi a Ferrara in occasione della Giornata Mondiale dell’Epilessia che ricorre lunedì 12 febbraio

In occasione della Giornata Mondiale dell’Epilessia che ricorre lunedì 12 febbraio, l’Associazione Epilessia Emilia Romagna (AEER), con il patrocinio del Comune di Ferrara, dalle 18 illuminerà il monumento del Savonarola di viola, il colore dell’epilessia, proprio per fare uscire dall’ombra dei pregiudizi questa malattia e le persone che spesso la vivono in solitudine. I volontari della Sezione ferrarese dell’AEER, insieme a medici neurologi, saranno presenti nei banchetti informativi che si terranno durante la giornata dalle 9 alle 13 presso gli Ospedali di Cona (ingresso 2) e del Delta e, a partire dalle 16, anche in Piazza Savonarola.

L’epilessia è una malattia neurologica cronica tra le più diffuse nel mondo, ma è anche la più invisibile, conosciuta poco e male, a volte perfino da chi ne soffre, ossia oltre l’1% della popolazione mondiale. Secondo le ultime stime in Emilia Romagna ci sono circa 22.000 persone con epilessia e sono attesi ogni anno dai 1100 ai 2100 nuovi casi. La malattia si presenta con crisi epilettiche improvvise che si manifestano in varie forme e livelli di gravità in qualunque periodo della vita, più frequentemente in età infantile (60% dei casi) e anziana.