Prorogato al 23 marzo 2018 ore 14.00 il termine di presentazionedei progetti riguardanti l’accompagnamento dei grandi invalidi e dei ciechi civili, per complessivi 960 volontari di cui all’Avviso del 22 dicembre 2017 e pubblicato il 27 dicembre 2017

(fonte: Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale)

In relazione a quanto disposto dal paragrafo 5.1 del “Prontuario contenente le caratteristiche e le modalità per la redazione e la presentazione dei progetti di servizio civile nazionale da realizzare in Italia e all’estero, nonché i criteri per la selezione e l’approvazione degli stessi”, approvato con D.M. del 5 maggio 2016, gli enti di servizio civile iscritti all’albo nazionale, agli albi regionali e delle Province autonome e all’albo del servizio civile universale possono presentare progetti di servizio civile universale per 960 volontari, finalizzati all’accompagnamento dei grandi invalidi e dei ciechi civili di cui all’art. 1 della legge n. 288/2002 e all’art. 40 della legge n. 289/2002, al cui finanziamento sono destinate le risorse relative all’anno 2017.

I progetti devono essere redatti secondo il modello di cui all’allegato 7 del citato Prontuario e firmati digitalmente dal legale rappresentante dell’ente o dal responsabile del servizio civile nazionale indicati in sede di accreditamento.
I progetti devono essere presentati esclusivamente in modalità online.
Resta obbligatoria la compilazione del format progetti presente nel sistema informatico Helios.
Al termine della procedura informatica, il sistema rilascia un documento, attestante l’avvenuto inserimento del progetto, che deve essere allegato alla istanza di presentazione dello stesso.
I progetti presentati da ogni singolo ente non possono prevedere complessivamente un numero di volontari superiore al numero totale dei posti messi a Bando.

Gli enti iscritti agli all’albo, agli albi regionali e delle Province autonome e all’albo di servizio civile universale devono far pervenire i progetti al Dipartimento della gioventù e del servizio civile nazionale improrogabilmente entro le ore 14:00 del 23 marzo 2018 (scadenza inizialmente fissata al 6 marzo).

L’istanza di presentazione dei progetti deve essere firmata digitalmente dal legale rappresentante dell’ente o dal responsabile del servizio civile nazionale indicati in sede di accreditamento e trasmessa via PEC al seguente indirizzo: dgioventuescn@pec.governo.it.

(fonte: Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale)