09-01-2018 – In cosa consiste l’accordo nazionale e le modalità di adesione da parte di CSV e associazioni

Sono aperte le candidature per le associazioni ferraresi che vogliono ospitare volontari internazionali tra i 18 e i 30 anni provenienti da vari paesi del mondo.

E’ questa l’opportunità offerta dalla collaborazione tra il Coordinamento Nazionale dei CSV – CSVnet e l’AIESEC volta anche nel 2018 all’accoglienza di giovani volontari internazionali in associazioni italiane del terzo settore. L’iniziativa si svolge nell’ambito del programma “Global volunteer”: le associazioni potranno avvalersi per 6-8 settimane della presenza di giovani tra 18 e 30 anni per potenziare le attività di educazione e animazioni di giovani e adulti in sei specifiche aree tematiche (beni culturali, disabili, anziani, povertà, diritti delle donne, ambiente), nonché quelle di promozione dell’associazione stessa, sia on line che off line.

Le Associazioni o i CSV ospitanti dovranno versare ad Aiesec la quota di 150 euro + iva per ognuno dei volontari accolti, provvedere alla copertura assicurativa contro gli infortuni e, se possibile, alla loro ospitalità. Inoltre, dovranno redigere un progetto sulle mansioni dei volontari, per un orario massimo di 25 ore settimanali.

A metà e fine degli stage di volontariato, tramite un altro modulo on line che sarà comunicato, le associazioni e i comitati locali Aiesec inseriranno le informazioni necessarie per monitorare la qualità dell’esperienza e intervenire se necessario per il suo miglioramento.

Allegato: AIESEC e CSVnet presentazione 2017-18.compressed