22-11-2017 – Che cosa sono gli Orti sociali. Link utili per avviare un progetto partecipato di orti condivisi su aree pubbliche

La coltivazione degli orti su aree pubbliche delle città vede già a livello nazionale progetti concreti e radicati con il nome di “Orti Sociali” e “Orti Urbani” a beneficio di tutti, in particolare rivolti alle attività di persone disoccupate o con problemi di carattere psicofisico, economico e/o sociale.

Tali progetti potrebbero costituire una proposta realizzabile anche per Associazioni ed Enti di Ferrara, con iniziali corsi gratuiti di formazione di base all’orticoltura per associazioni, enti e istituzioni del territorio, creando sinergie operative e logistiche.

Seguirebbe l’assegnazione gratuita dei terreni, secondo convenzioni e regolamenti già attivi o da attivare, dove praticare l’attività di coltivazione di prodotti ortofrutticoli per il proprio fabbisogno o per lo scambio con altri prodotti, mettendo in relazione cittadini singoli, famiglie, associazioni.

Questa pratica viene considerata da esperti e operatori sociali una operazione di grande valore civile e sociale per la collettività, anche come forme di riscatto e auto-aiuto riducendo il ricorso a pratiche assistenziali (contributi, forniture di generi alimentari), in linea con i principi dell’economia solidale e le politiche attive a sostegno alle fragilità sociali di una parte sempre più ampia della popolazione.

Link utili da CronacaComune.it :